Serie B 2017/2018

La Ristopro cade a Bisceglie

12.02.2018

L'impegno era proibitivo ed una Ristopro pesantemente rimaneggiata, sul campo della terza forza del campionato Bisceglie, cade. Al PalaDolmen il finale è di 82-63.

A Filiberto Dri e Lorenzo Monacelli, nel fine settimana si è aggiunto il febbricitante Devid Cimarelli. Coach Aniello è quindi costretto a centellinare gli uomini a sua disposizione, ma la partenza risulta comunque convincente. Fabrizio Gialloreto e Lorenzo Bruno sono le spine nel fianco dei padroni di casa, il primo con le soluzioni dall'arco, il secondo nel pitturato. E' davvero fatica però arginare i totem di coach Sorgentone, soprattutto quello con il numero 8, Riccardo Antonelli. Sì, perché Castelluccia dopo uno 0/4 dal perimetro, viene fatto accomodare in panca (che lusso!) e non toccherà più parquet. Fabriano tiene il pugno sulla partita e al 15' è ancora in corsa, 24-22. Altra perdita, quella di Michele Bugionovo (unico play puro a disposizione di coach Aniello) ed i cartai si ritrovano ai minimi termini. Ne approfitta Bisceglie, che allunga sul finire del primo tempo e chiude 39-27 dopo venti minuti. Non cambia l'inerzia nel terzo periodo, con Fabriano che inizia a pagare la doppia trasferta in tre giorni e, sulle gambe, concede a Bisceglie tiri ad alta percentuale, sui quali si fiondano Diomede e Bonfiglio. Antonelli nel pitturato è inarrestabile e chiude con 24 punti, 6 rimbalzi e 3 assistenze. Nell'ultimo periodo si gioca soltanto per le statistiche, con la compagine di coach Aniello che oscilla nel passivo dai diciassette ai ventitré punti. Spazio per i più giovani, da una parte e dall'altra.

Secondo stop consecutivo per la Janus, che avrà come obiettivo principale quello di recuperare più uomini possibili in vista del match contro Senigallia. Derby fondamentale per i biancoblù, bisognosi di punti.

Di Pinto Panifici Bisceglie - Ristopro Fabriano 82-63 (18-13, 21-14, 19-12, 24-24)

Di Pinto Panifici Bisceglie: Riccardo Antonelli 24 (9/17, 0/0), Manuel Diomede 18 (3/3, 4/6), Simone Bonfiglio 16 (3/4, 3/4), Alessandro Azzaro 9 (2/4, 0/0), Francesco Bedetti 5 (1/3, 1/3), Madieme Thiam mame 5 (1/1, 1/2), Edoardo Di emidio 4 (0/2, 1/4), Federico Lopopolo 1 (0/1, 0/0), Luca Castelluccia 0 (0/0, 0/4), Davide Pucci 0 (0/0, 0/0), Angelo Sassi 0 (0/1, 0/0), Tommaso Papagni 0 (0/0, 0/0)

Tiri liberi: 14 / 27 - Rimbalzi: 31 5 + 26 (Francesco Bedetti 8) - Assist: 24 (Edoardo Di emidio 7)

Ristopro Fabriano: Lorenzo Bruno 18 (6/9, 2/2), Fabrizio Gialloreto 11 (1/6, 3/7), Sergio Quercia 9 (3/4, 1/4), Marko Jovancic 8 (2/5, 0/1), Simone De angelis 7 (2/5, 1/6), Valerio Marsili 6 (3/4, 0/2), Joseph Vita sadi 4 (2/2, 0/0), Michele Bugionovo 0 (0/0, 0/3), Gianluca Cicconcelli 0 (0/0, 0/0), James Cummings 0 (0/0, 0/0)

Tiri liberi: 4 / 4 - Rimbalzi: 24 3 + 21 (Valerio Marsili 7) - Assist: 12 (Fabrizio GialloretoMichele Bugionovo 3)

Lorenzo Ciappelloni – Ufficio Stampa Janus Basket Fabriano

Commenti

Fabriano inciampa a Matera
Un derby macchiato a Senigallia