Serie B 2018/2019

Fabriano schianta Porto Sant'Elpidio

Una serata fantastica per la pallacanestro fabrianese: vittoria con 350 tifosi al seguito. Finisce 50-68.

01.02.2019

Non si ferma più la Ristopro Fabriano, espugna Porto Sant’Elpidio accompagnata da trecentocinquanta tifosi fabrianesi al seguito. Una festa in tutto e per tutto, con il parquet che non ha lasciato spazio a dibattiti: Fabriano è superiore e conquista i due punti in palio vincendo 50-68.

Servono soltanto cinque giri d’orologio ai ragazzi di coach Fantozzi per indirizzare il match sui giusti binari. I biancoblù sono bravi a far toccare in ogni possesso la sfera ad ogni uomo e trovare tiri aperti: a beneficiarne sono le bocche da fuoco “Fil” Dri e “Jimmy” Gatti che collezionano il primo parziale (2-7 in un amen). Coach Schiavi striglia i suoi che prontamente, grazie ad una tripla di Giammò, tornano a contatto. Ancor più brava la Ristopro ad alzare maggiormente l’intensità difensiva e concedere ai locali soli 6 punti nei restanti 8’ di gioco. Dall’altra parte del campo i biancoblù viaggiano e con l’ingresso sul parquet di Sylvere Bryan allungano, 11-21.

A dare il via alla seconda frazione è una tripla di Ivan Morgillo al quale risponde prontamente Marchini (il migliore dei suoi al termine con 13 punti). Dopo un breve botta e risposta a referto, coach Fantozzi manda sul parquet Jimmy Gatti, il quale spacca definitivamente il match. Fabriano prima con il suo 11 (Gatti, ndr) e poi con Masciarelli trova sei punti che vogliono dire +20 dopo 17’. Emiliano Paparella delizia la tribuna gremita di tifosi “cartai” con lanci millimetrici che Ivan Morgillo, Max Bordi e Filiberto Dri devono soltanto raccogliere e depositare nel cestello. In venti minuti sono nove su dieci gli uomini a referto, la Ristopro è implacabile. Thè caldo sul 29-45.

Gli ultimi venti minuti sono di puro controllo per gli ospiti, con i padroni di casa che cercano di riaprire la sfida con continue soluzioni dall’arco. Continua la lotta sotto le plance tra Torresi (troppo solo per i locali, il numero 4 lotta come un leone catturando ben 16 rimbalzi) e Bryan, con quest’ultimo che sfodera dei movimenti in post basso di pregevolissima fattura e praticamente illegali per la categoria. Nell’unico leggero momento di difficoltà la Ristopro si affida al suo numero 40… una cassaforte. Devid Cimarelli spara dall’arco e restituisce pan per focaccia a Giammò. All’ennesima soluzione nel pitturato di Bryan gli ospiti arrivano a +21, salvo poi chiudere la frazione sul 38-57.

Ultimo periodo che manda prima a referto “El Tigre” Mencherini (ora sono davvero tutti), poi al tappeto lo stesso numero 20. Serroni, con una gomitata (incredibilmente non sanzionata con l’espulsione), colpisce la guardia ospite stendendo di fatto il tappeto rosso ai biancoblù. Dario Masciarelli dalla linea della carità (a causa dell’antisportivo a Serroni) mette il sigillo e 23 punti tra le due squadre. Festa grande per una città che in questo giovedì sera si è letteralmente riversata a Porto Sant’Elpidio per trascinare e guidare una compagine che conquista il suo quarto successo consecutivo.

Ringraziamo il team TwinsSebastiani per la compagnia, la simpatia e la gentile diretta streaming del match. Un match che, ripetiamo, non è mai stato in discussione. Finisce 50-68. Domenica al PalaGuerrieri è attesa Chieti, per un match dall’altissimo quoziente di difficoltà.

Coach Fantozzi nell’immediato post partita: “Chieti sarà più fresca avendo avuto ventiquattro ore in più per riposare? Non conteranno tanto le energie fisiche ma bensì quelle mentali. In queste ultime due partite ho fatto ruotare molto i ragazzi a mia disposizione dando riposo a tutti. Tre partite in sette giorni sono molte, ma dovremo essere bravi e concentrati a centrare l’obiettivo.” DAI FABRIANO!

Malloni Bk Porto Sant'Elpidio - Ristopro Fabriano 50-68 (11-21, 18-24, 9-12, 12-11)

Malloni Bk Porto Sant'Elpidio : Davide Marchini 13 (4/7, 1/4), Joshua Giammo 9 (0/3, 3/4), Marco Cucco 6 (2/3, 0/6), Diego Torresi 6 (3/5, 0/3), Francesco Cinalli 6 (0/2, 2/3), Antonio Serroni5 (2/4, 0/5), Milos Divac 3 (1/2, 0/2), Nicola Rosettani 2 (1/2, 0/1), Mirko Romani 0 (0/0, 0/1), Mattia Balilli 0 (0/0, 0/0), Leonardo Prati 0 (0/0, 0/0), Nathan De souza 0 (0/0, 0/0)

Tiri liberi: 6 / 9 - Rimbalzi: 27 8 + 19 (Diego Torresi 16) - Assist: 10 (Diego Torresi 5)

Ristopro Fabriano: Filiberto Dri 11 (2/4, 2/3), Ivan Morgillo 9 (3/4, 1/3), Devid Cimarelli 9 (3/3, 1/1), Sylvere Bryan 9 (4/7, 0/0), Nicolò Gatti 7 (2/4, 1/5), Massimiliano Bordi 7 (2/2, 1/1), Lorenzo Monacelli 6 (2/4, 0/0), Dario Masciarelli 6 (0/2, 1/2), Niccolo Mencherini 3 (0/0, 1/2), Emiliano Paparella 1 (0/3, 0/2)

Tiri liberi: 8 / 12 - Rimbalzi: 38 10 + 28 (Sylvere Bryan 12) - Assist: 14 (Nicolò Gatti 5)

Lorenzo Ciappelloni – Ufficio Stampa Janus Basket Fabriano

Commenti

Pre PSElpidio vs JBF
Disposizioni di accesso al PalaGuerrieri di Fabriano