Serie B 2018/2019

PRE SENIGALLIA VS JBF

Ristopro impegnata nel derby contro la Goldengas Senigallia.

12.04.2019

Penultima giornata della regular season. Il calendario offre alla Janus un viaggio nella vicina Senigallia, per dar vita ad un derby che rappresenta per entrambe le squadre un importante crocevia per le rispettive stagioni ed obiettivi. La classifica attualmente recita Janus 34 punti, Goldengas 32. Inutile dire dopo la brutta caduta casalinga contro Bisceglie, quanto pesanti ed importanti siano i due punti in palio per mantenere una delle prime quattro posizioni nel girone (fattore campo nel I° turno di playoff, a cui entrambe le compagini sono comunque già qualificate).

Nella partita di andata, ultimo impegno del 2018, la Janus ebbe la meglio per 67-55 al termine di una partita sempre in controllo. La difesa fabrianese costrinse i biancorossi di Foglietti a mantenersi sotto i 60 punti, ben pochi rispetto ad una squadra che mediamente ne manda a segno 77.

 

La Goldengas Senigallia, società veterana di questo campionato nel quale ha sempre ben figurato raggiungendo gli obiettivi stagionali, anche in questa stagione ha conquistato l’obiettivo della post season, impreziosendo il proprio cammino con il successo casalingo contro la capolista San Severo, unica squadra del girone a riuscirci.

 

Condottiero in panchina è coach Foglietti, vecchia conoscenza della Janus avendola affrontata tante volte anche sponda Pisaurum Pesaro. Il coach potrà affidarsi al quintetto base composto dal play classe 1994 Marco Giacomini (anche lui già avversario con la maglia del Pisaurum Pesaro in Serie C) che, alla seconda stagione in Serie B si attesta a 9,2 punti di media conditi da 3,8 assist. La pericolosità balistica della Goldengas è nelle ottime mani di Giampieri, prodotto del vivaio senigalliese, con 9 punti di media e il 35% dai 6.75. Il numero 9 è affiancato dal sempre pericoloso Andrea Maggiotto, anche lui un veterano della categoria, in graduale crescita in termini di rendimento offensivo in questa stagione e che produce 14,3 punti. Inutile dire che l’uomo di punta è il classe 1984 Giacomo Gurini, giocatore di grande esperienza anche nel piano superiore che, non a caso, è al secondo posto nella classifica cannonieri dell’intero girone C con i suoi 21,6 di media. Eccellenti percentuali da 2 e da 3 per Gurini, a conferma di utilità e qualità che ne fanno uno dei giocatori più completi della categoria. Stazza a presidio del pitturato per la Goldengas: il ruolo principale è affidato al capitano, che recentemente ha festeggiato il prestigioso traguardo delle 500 partite in maglia Goldengas, Mirco Pierantoni (classe '81, in 26’ di media sul parquet sa offrire 10,7 punti e 6,5 rimbalzi). Un ottimo quintetto quello senigalliese, affiancato da cambi che offrono sempre il loro prezioso apporto. Dalla panca si alzano i lunghi Federico Ricci (4,9 punti in 16’) e Alessandro Morgillo (5,2 punti in 18’ e 3 rimbalzi) e gli esterni, entrambi pesaresi, Crescenzi e Matteo Ricci.

 

Inutile dire che oltre alla vicinanza tra le due città e alla frequentazione di molti fabrianesi della spiaggia di velluto durante l’estate, i motivi di interesse sono costituiti anche dall’incrocio del grande ex Emiliano Paparella, il quale ritorna a Senigallia dopo la grande stagione 2017/2018. Curioso poi sarà anche il confronto diretto tra i due fratelli Morgillo, con il nostro Ivan che dovrà duellare sotto le plance con il fratello minore, Alessandro.

 

In palio, due punti veramente importanti. Palla a due fissata per le ore 18.00 di domenica 14 aprile. Forza Fabriano!

 

Ufficio Stampa Janus Basket Fabriano

Commenti

DISPOSIZIONI DI ACCESSO AL PALAPANZINI DI SENIGALLIA
VITTORIA A SENIGALLIA!