Serie B 2017/2018

Pesante sconfitta a Pescara

La Janus esce sconfitta di ventitré lunghezze a Pescara. Cerignola conquista il fattore campo per la serie playout.

16.04.2018

La Janus, perdendo nettamente anche a Pescara, dice addio al fattore campo nella lotteria dei playout. Cerignola infatti, battendo Civitanova tra le mura amiche, conquista un vantaggio fondamentale in ottica salvezza. Sempre più dura per Fabriano la strada.

Nell’ultima trasferta della stagione regolare, Fabriano conferma di non saper vincere fuori dalle mura amiche. Lo ha fatto soltanto due volte nell’intera stagione, a Porto Sant’Elpidio il 15 ottobre 2017 e a Nardò il 23 dicembre. Un bottino misero, il peggiore dell’intero Girone insieme a Perugia ed Ortona. A Pescara non certo l’impegno più agevole, ma la Janus esce nuovamente sconfitta di ventitré lunghezze. Un match durato appena venti minuti, con i biancoblù che si sono sciolti al rientro sul parquet sotto ai colpi di Leonzio e Capitanelli. Fabriano sarà impegnata verosimilmente domenica 29 sul campo dell’Udas Cerignola, un parquet sul quale la Janus è già caduta in questa stagione il 10 dicembre. E’ obbligatoria a questo punto la vittoria in trasferta (almeno una nella serie al meglio delle tre sfide) per mantenere una categoria che ad oggi sembra lontana, con una compagine che ha vinto appena una sfida nelle ultime nove ed in queste ultime due uscite sotto la guida del nuovo coach Alessandro Fantozzi non è apparsa trasformata. L’ultimo appuntamento della stagione contro Nardò farà da apripista alla serie playout che, come detto, avrà inizio domenica 29. Gara 2 ancora da definire ma sarà probabilmente fissata per mercoledì 2 maggio ed eventuale gara 3 a Cerignola la domenica successiva.

Appuntamento a domenica 22 aprile contro Nardò, ultimo di una regular season che ha detto che Fabriano è la terza peggior squadra del Girone C della Serie B.

Amatori Basket Pescara - Ristopro Fabriano 80-57 (20-14, 21-18, 19-13, 20-12)

Amatori Basket Pescara: Ennio Leonzio 23 (4/5, 3/4), Andrea Capitanelli 16 (8/11, 0/0), Luca Bedetti 14 (6/8, 0/1), Dario Masciarelli 9 (2/7, 0/2), Michele Caverni 8 (2/3, 1/2), Mathias Drigo 6 (1/5, 0/3), Luca D'eustachio 2 (1/1, 0/0), Matteo Pagliaroli 2 (1/2, 0/0), Alessandro Boscherini 0 (0/0, 0/1), Francesco Di giorgio 0 (0/0, 0/0), Davide Taglieri 0 (0/0, 0/0), Marko Mlinar 0 (0/0, 0/0)

Ristopro Fabriano: Valerio Marsili 13 (6/8, 0/0), Lorenzo Monacelli 9 (1/7, 2/5), Simone De angelis 8 (1/3, 2/4), Fabrizio Gialloreto 8 (1/2, 2/5), Filiberto Dri 7 (2/9, 0/2), Devid Cimarelli 4 (2/4, 0/2), Joseph Vita sadi 4 (2/2, 0/0), Lorenzo Bruno 4 (2/5, 0/0), Sergio Quercia 0 (0/0, 0/2), Alessandro Fanesi 0 (0/0, 0/1), Gianluca Cicconcelli 0 (0/0, 0/0), Michele Bugionovo 0 (0/0, 0/0)

Lorenzo Ciappelloni - Ufficio Stampa Janus Basket Fabriano

Commenti

Lo scontro diretto a Cerignola
Decima vittoria stagionale contro Nardò!