Serie B 2019-20

DOPO DUE MESI DI IMBATTIBILITÀ, FABRIANO CADE AD ANCONA

Arriva al PalaPrometeo la terza sconfitta stagionale per i ragazzi di coach Pansa, complice un’ ottima Luciana Mosconi e qualche imprecisione di troppo.

13.01.2020


 

Per la sedicesima giornata di Serie B Old Wild West, nonché prima del girone di ritorno, la Ristopro affronta al PalaPrometeo Estra una Luciana Mosconi rinnovata rispetto a quella vista a Fabriano alla fine di settembre e in evidente ripresa rispetto ad un inizio al di sotto delle aspettative.

È il neo acquisto Fontana ad uscire meglio dai blocchi di partenza, con cinque punti in un amen; sono ottime le percentuali dall'arco per i biancoblu nel primo periodo, ma Ancona non si fa sorprendere e tiene botta con Baldoni e un Quaglia infallibile nel pittutato; sulla sirena dei 10' Del Testa piazza la bomba e il tabellone segna 16-21.

Non altrettanto fortunato il secondo quarto per la Janus, che subiscono un parziale di 17-5 nei primi 5', con Centanni trascinatore; il +7 accumulato dai padroni di casa è, però, annullato dai cartai, ancora una volta con una tripla sulla sirena di Paolin.

Al rientro sul parquet, regna l'equilibrio tra le due compagini, Fabriano è imprecisa ai liberi e non riesce a distanziare la Luciana Mosconi; nel frattempo Centanni è inarrestabile e guida i suoi com una serie innumerevole di canestri. Dopo trenta minuti è 60-59.

Serve un episodio per indirizzare la partita, lo trova Ancona quando, sul +3, insacca una tripla di tabella con Gueye, che pochi secondi dopo intercetterà palla e con una schiacciata firmerà il +8 per i suoi, chiudendo virtualmente il match. Inutili i tentativi di rimonta fabrianesi, Ancona vince, chiudendo dopo due mesi la striscia positiva della Janus. Servirà rifarsi domenica prossima, arriva la corazzata Chieti al PalaGuerrieri, per uno scontro tutto da seguire.

 

Luciana Mosconi Ancona – Ristopro Fabriano 82-73 (16-21, 21-16, 23-22, 22-14)

Luciana Mosconi Ancona: Simone Centanni 23 (4/6, 4/9), Francesco Quaglia 17 (8/9, 0/0), Ousmane Gueye 15 (3/4, 3/5), Michele Ferri 10 (2/2, 2/4), Lorenzo Baldoni 9 (3/4, 1/4), Marco Timperi 5 (1/5, 1/3), Niccolò Rinaldi 3 (0/2, 1/5), Giovanni Iannelli 0 (0/0, 0/1), Thomas Monina 0 (0/0, 0/0), Iacopo Demarchi 0 (0/0, 0/0)
Tiri liberi: 4 / 9 – Rimbalzi: 29 6 + 23 (Francesco Quaglia 6) – Assist: 17 (Simone Centanni 5)

Ristopro Fabriano: Luca Garri 15 (1/5, 2/3), Maurizio Del testa 14 (0/1, 4/4), Francesco Paolin 12 (1/3, 2/4), Todor Radonjic 10 (2/3, 2/3), Francesco Fratto 8 (3/4, 0/1), Daniele Merletto 6 (3/5, 0/5), Edoardo Fontana 5 (1/3, 1/2), Niccolò Petrucci 3 (0/0, 1/4), Luigi Cianci 0 (0/1, 0/0), Gianluca Cicconcelli 0 (0/0, 0/0), Leonardo Pacini 0 (0/0, 0/0)
Tiri liberi: 15 / 25 – Rimbalzi: 36 9 + 27 (Francesco Fratto 10) – Assist: 11 (Daniele Merletto 6)

 

Giacomo Marini

Ufficio stampa Janus Basket Fabriano.

 

Commenti

IL GIRONE DI RITORNO INIZIA CON IL QUINTO DERBY DI FILA: ANDIAMO AD ANCONA
TORNIAMO A CASA: ARRIVA CHIETI AL PALAGUERRIERI