Serie B 2018/2019

VITTORIA A SENIGALLIA!

La Ristopro riscatta la prestazione incolore contro Bisceglie e sbanca Senigallia dopo una gara sempre al comando.

15.04.2019

Quando chiamata ad un riscatto, la Ristopro Fabriano non ha mai deluso le aspettative. Lo sottolinea coach Fantozzi nel post partita, perché i suoi ragazzi, dopo il passo falso contro Bisceglie, espugnano il PalaPanzini di Senigallia. Un pezzo da novanta, a 40’ dal termine della stagione regolare. Finisce 69-75.

Il primo canestro della partita porta la firma di uno dei fratelli Morgillo, Alessandro, sarà il primo ed ultimo vantaggio dei padroni di casa. Fabriano è concentrata, sospinta da più di trecento tifosi giunti nella cittadina balneare, vuole prepotentemente tornare a casa con i due punti. L’assenza di capitan Pierantoni è pesante, i biancoblù cercano in maniera assidua le mani di Jimmy Gatti e Sylvere Bryan nella tacca bassa, pronti ad appoggiare o costruire per gli esterni. Senigallia risponde con i pick&roll tra Giacomini e A.Morgillo e le triple in transizione di Gurini e Giampieri, ma soffre nella metà campo difensiva: parziale di 0-7 confezionato da “Fil” Dri (tripla), “Lillo” Monacelli e Ivan Morgillo, prima che Gurini, con cinque punti in fila, chiuda la prima frazione sul 15-22 (spazio anche per una tripla dell’ex Paparella).

Ora Fabriano fatica a contenere Alessandro Morgillo (16+6 alla fine), ma attacca in maniera fluida anche la zona proposta da coach Foglietti. Cinque in fila per Jimmy Gatti (19-27), la risposta del duo Gurini-Giacomini non tarda ad arrivare e Senigallia è di nuovo lì, 29-30. La Janus continua a dare la netta impressione d’esser superiore quest’oggi, l’atteggiamento è quello giusto, e allora basta tornare a far canestro (Ivan Morgillo e Dario Masciarelli in cattedra) per tornare negli spogliatoi sul +7, 33-40. Thè caldo grazie.

Lo strappo ora è netto, gli ospiti guidati da Jimmy Gatti (due recuperate in un amen con un appoggio ed un fade-away dal post) volano e, sulle ali dell’entusiasmo, arrivano a toccare il massimo vantaggio dopo 28’ di partita sul 41-60. Dopo sanguinose palle perse, Senigallia non riesce a contenere le transizioni biancoblù ed Ivan Morgillo, a difesa schierata, è un avversario scomodissimo in post per coach Foglietti. Una tripla di Emiliano Paparella fa esplodere il settore dedicato ai fabrianesi, a 10’ dal termine è 45-60.

Partita chiusa? Non pensateci. Dopo tre minuti senza canestri dal campo, i padroni di casa partono per una lenta e costante risalita. Giacomini è “on fire”, si carica la squadra sulle spalle, segna.. e fa segnare! Gurini e A.Morgillo sono pronti a dargli manforte, Fabriano idem, perché in 6’ manda a bersaglio appena quattro punti. Con quattro minuti da giocare ed il canestro di Maggiotto, Senigallia è tornata ufficialmente in partita, 60-65. Fabriano però merita i due punti e si aggrappa con tutte le sue forze a Sylvere Bryan. Il numero 40 a ridosso del ferro è monumentale e trascina (anche dalla lunetta con un discreto 6/13) con 9 punti in fila i biancoblù al traguardo. Giacomini, da solo, ha la forza di riaprirla di nuovo, ma ci pensa Jimmy Gatti dalla lunetta a chiudere baracca e burattini.

E’ stato necessario vincerla per ben tre volte al PalaPanzini, ma le statistiche parlano chiaro: Fabriano è stata al comando delle operazioni per 37’ e 39”. Contro Teramo, nell’ultima di regular season, per completare l’opera e sperare nel terzo posto. AVANTI FABRIANO!

Goldengas Pall. Senigallia - Ristopro Fabriano 69-75 (15-22, 18-18, 12-20, 24-15)

Goldengas Pall. Senigallia: Marco Giacomini 23 (2/8, 6/8), Alessandro Morgillo 16 (8/11, 0/0), Giacomo Gurini 14 (1/2, 1/3), Fabio Giampieri 11 (3/5, 1/4), Andrea Maggiotto 3 (1/4, 0/3), Matteo Ricci 2 (0/1, 0/1), Federico Ricci 0 (0/2, 0/1), Mirco Pierantoni 0 (0/0, 0/0), Gabriele Crescenzi 0 (0/0, 0/0), Joele Figueras oberto 0 (0/0, 0/0), Tommaso Maiolatesi 0 (0/0, 0/0), Alessandro Fronzi 0 (0/0, 0/0)

Tiri liberi: 15 / 18 - Rimbalzi: 29 3 + 26 (Andrea Maggiotto 7) - Assist: 8 (Marco Giacomini 4)

Ristopro Fabriano: Ivan Morgillo 16 (5/8, 1/2), Nicolò Gatti 15 (5/7, 1/3), Sylvere Bryan 14 (4/7, 0/0), Dario Masciarelli 11 (4/4, 1/3), Lorenzo Monacelli 9 (2/3, 1/2), Emiliano Paparella 6 (0/0, 2/6), Filiberto Dri 4 (0/5, 1/3), Devid Cimarelli 0 (0/0, 0/0), Niccolo Mencherini 0 (0/0, 0/1), Massimiliano Bordi 0 (0/0, 0/0), Stefano Marisi 0 (0/0, 0/0)

Tiri liberi: 14 / 26 - Rimbalzi: 30 3 + 27 (Ivan Morgillo 7) - Assist: 13 (Nicolò Gatti , Lorenzo Monacelli 3)

Lorenzo Ciappelloni – Ufficio Stampa Janus Basket Fabriano

Commenti

PRE SENIGALLIA VS JBF
PRE JBF VS TERAMO