Serie B 2019-20

ARRIVA LA CAPOLISTA: PIACENZA

Il PalaGuerrieri ospita il big match tra Fabriano e Piacenza, valido per la 10ª giornata di Serie B Old Wild West.

21.11.2019

Uscita rinforzata, nel morale e nella classifica, dall’intenso derby alla Bombonera di Montegranaro, la Ristopro torna al PalaGuerrieri per una sfida dal sapore di playoff. A far visita ai biancoblù arriva domenica la Bakery Piacenza, capolista del girone ex aequo con la Tramec Cento, con due punti di vantaggio su Fabriano.

La Bakery è reduce dall’amara retrocessione dalla A2, maturata dopo un solo anno nella seconda categoria nazionale, ma la società del presidente Beccari è ripartita di slancio, affidandosi in panchina a un coach rampante come Federico Campanella e in campo a tre volti noti nell’ambiente biancorosso.

In quintetto la Bakery propone, infatti, tre elementi – Roberto Maggio, Santiago Bruno e Duilio Birindelli – che nella stagione 2017/18, quando in maglia biancorossa c’era anche Angelo Guaccio, condussero la squadra alla promozione in A2, battendo nella prima giornata delle Final Four di Montecatini quella Virtus Cassino, dove giocavano Niccolò Petrucci e Maurizio Del Testa, che il giorno dopo si sarebbe unita al treno delle promosse sconfiggendo San Severo.

In cabina di regia c’è Roberto Maggio (10.3 punti e 2.1 assist); la guardia è l’argentino Santiago Bruno, match winner con un canestro allo scadere a Jesi due settimane fa e visto 19enne a Fabriano, nel 2012/13, con la Spider in serie C1 (8.5 punti in 9 partite); la giovane ed eclettica coppia di ali titolari è composta da Giorgio Artioli e Lorenzo De Zardo, i due migliori rimbalzisti della squadra; il pivot titolare è l’argentino 35enne Duilio Birindelli (6.6 punti e 4.7 rimbalzi in 20’).

Dalla panchina si alzano il 21enne Edoardo Pedroni, come backup di Maggio, l’energica ala Liam Udom, classe 2000, e il terzo argentino del gruppo, il lungo Enzo Cena, che l’anno scorso ha condiviso con Daniele Merletto e Maurizio Del Testa una positiva stagione a Matera. Campanella riserva qualche minuto anche a un altro giovane, l’esterno 19enne Bracchi, mentre il decimo uomo Orlandi è fermo per infortunio.

Un avversario ostico per la Ristopro, che con una vittoria vede la possibilità di agganciare, almeno, il secondo posto ma che sa di dover fare i conti con una Bakery reduce da sette vittorie di fila maturate con uno scarto medio di 14.4 punti.

Ufficio Stampa Janus Basket Fabriano

Commenti

LA RISTOPRO TORNA DALLA BOMBONERA CON DUE PUNTI
ULTIMO PERIODO DA DIECI E LODE: FABRIANO BATTE PIACENZA