Serie B 2019-20

GIOVANE E BELLA: SUTOR MONTEGRANARO

Ristopro attesa dalla calda trasferta della Bombonera di Montegranaro. Secondo derby marchigiano contro una squadra giovane e organizzata.

14.11.2019

Dopo l’ultima sfortunata partita casalinga contro Cento, l’occasione per riprendere il cammino arriva dall’insidiosa trasferta di Montegranaro. Sarà il palcoscenico della Bombonera ad attendere la Ristopro per affrontare la Sutor. Un ambiente particolare quello del palasport di Montegranaro, con un tifo di categoria superiore a supporto di un nome storico per il basket nazionale.

La Sutor dopo un periodo trascorso nei campionati regionali, è tornata nel palcoscenico della Serie B con la vittoria della Serie C Gold della scorsa stagione, guidata dal giovane coach Marco Ciarpella, il quale anche al piano di sopra sta mostrando le sue qualità.

Il roster della Sutor ha mantenuto alcuni dei protagonisti della scorsa stagione come due vecchie conoscenze della Janus (in quanto affrontati da avversari con la maglia di Pedaso nella serie finale regionale in C Silver): la guardia Riccardo Lupetti, protagonista con 12 punti di media e il 37% da 3 punti, e l’esperto lungo Riccardo Di Angilla, solito contributo nei suoi 15’ con 2,5 punti e 4,5 rimbalzi.
Altro protagonista della scorsa stagione è il classe '99 Francesco Ciarpella (5 punti e 3,6 rimbalzi) a testimonianza di voler ripartire da un nucleo di giocatori già consolidato.
Con l'approdo in Serie B, la Sutor ha portato a casa uno dei protagonisti della promozione di Pescara, ovvero Michele Caverni, miglior realizzatore attuale con 13,1 punti e 3 assist, vero ispiratore della regia gialloblù. E' l'ex Salerno Francesco Villa a supportare Caverni sul perimetro con la sua esuberanza fisica e vena realizzativa (12,3 punti e quasi 3 assist). A presidio dei tabelloni due esperti della categoria come Alessandro Panzieri (10 punti e 5,7 catture di media) e l’ex Ancona Valerio Polonara (6 punti e 6,5 rimbalzi a partita), con il giovane Ragusa a far valere la propria stazza dalla panchina.


Altri due importanti protagonisti sono i ventenni Michele Tremolada, guardia dal buon tiro con 6 punti in 16’ medi di utilizzo, e Matjia Jovovic (3,9 punti di media).

Una trasferta dunque non semplice per una Ristopro al suo secondo derby marchigiano (vittoria al debutto contro Ancona) della stagione. La Sutor è reduce dal blitz di Ozzano, a testimonianza dell’ottimo avvio di campionato.

Ufficio Stampa Janus Basket Fabriano

Commenti

ULTIMO PERIODO LETALE: PASSA CENTO
LA RISTOPRO TORNA DALLA BOMBONERA CON DUE PUNTI