Serie B 2018/2019

PRE SAN SEVERO VS JBF

Sfida complicatissima alle porte per la Ristopro Fabriano che tenterà l'impresa a San Severo. Tanti guai fisici per i biancoblù.

29.03.2019

Dopo la bella vittoria contro Pescara, la Ristopro si rimette in viaggio per far visita alla capolista San Severo, la quale, anche in questa stagione, sta mantenendo fede ai pronostici dominando il Girone C della Serie B Old Wild West. Questo frutto di 23 vittorie ed una sola sconfitta, quella di due giornate fa in quel di Senigallia, che ha posto fine ad un record di ben 22 vittorie consecutive.

Miglior attacco e miglior difesa del girone per i gialloneri guidati (anche in questa stagione) in panchina da coach Salvemini che ha, in estate, visto migliorare il proprio roster non senza prima confermare alcuni importanti e fondamentali punti di forza. Primo tra tutti Max Rezzano, classe 1982, l'anno scorso nominato MVP del campionato di Serie B e che continua a garantire 14 punti di media, alternando con sapienza gioco vicino e lontano da canestro. A dargli man forte Emidio di Donato, capace di portare alla causa 9,5 punti di media conditi da oltre 8 rimbalzi per gara in 23' di utilizzo. Altra conferma importante è Ivan Scarponi, che ancora una volta a Fabriano nella gara di andata disputò una buona prestazione e che porta in dote la sua qualità principale, ovvero il tiro da oltre l'arco dei 6 e 75, con un ottimo 41% di media e 8,5 punti a partita.

La qualità e lunghezza del roster di San Severo si nota soprattutto in quelli che sono gli importanti innesti estivi. Tra questi spiccano la guardia di esperienza Antonio Ruggiero (12,5 punti di media con ottime percentuali a cui aggiunge quasi 4 assist di media), il lungo ex Bisceglie Riccardo Antonelli con 8.8 punti di media e 6 rimbalzi in 23' e l'esterno Gugliemo Sodero, il quale sta viaggiando a 7,2 punti di media in 20'. Dalla panchina utile il contributo del play Piccone, l'anno scorso in quel di Porto Sant'Elpidio, con 4,9 punti in 15' e dell'ultimo arrivato De Zardo (6.6 punti in 16' di utilizzo).

Infine una citazione a parte merita la "mente" dei nostri avversari di turno, quel Nico Stanic che a Fabriano ha lasciato tanti piacevoli ricordi. Arrivato giovanissimo nella città della carta, è stato uno degli artefici e protagonisti con la maglia della Spider, regalando emozioni e successi. I suoi numeri che parlano di 11,2 punti di media con il 55% da 2 e 5 assist di media, certificano ancora una volta l'importanza di un giocatore come lui in questa categoria.

Nel match di andata, San Severo si impose al PalaGuerrieri per 62-49 dopo che i primi 20' videro la Janus in vantaggio di tre lunghezze. Al termine di una partita molto combattuta San Severo ebbe la meglio grazie alla classe di alcuni suoi elementi come Scarponi e Antonelli, che nella seconda parte di gara produssero il break decisivo.

La Janus viaggerà alla volta della Puglia con la consapevolezza di avere poco da perdere ma al tempo stesso di avere delle armi per impensierire i padroni di casa. I gialloneri sono inoltre già sicuri con QUATTRO giornate di anticipo del primato in classifica. Nonostante diversi acciacchi che stanno tormentando il roster biancoblù, la Ristopro tenterà l’impresa. Palla a due fissata per le ore 18 di domenica 31 marzo, arbitrano Ugolini di Forlì e Grazia di San Pietro in Casale.

Ufficio Stampa Janus Basket Fabriano

Commenti

DISPOSIZIONI DI ACCESSO AL PALA "FALCONE E BORSELLINO"
FABRIANO CADE A SAN SEVERO