Serie B 2018/2019

"El Principe" Filiberto Dri, apre il puzzle!

Il classe 89’ è il primo tassello della Janus Basket Fabriano per la stagione 2018/2019.

10.06.2018

E’ il 17 ottobre del 2017, c’è l’ufficialità, Filiberto Dri è un nuovo giocatore della Janus Basket Fabriano.

E’ il 10 giugno del 2018, sono passati 236 giorni, l’udinese però è nuovamente sicuro, vuole rimanerci in questa cittadina che respira pallacanestro!

La Janus Basket Fabriano S.S.D.R.L. è orgogliosa di comunicare di aver acquisito il diritto alle prestazioni sportive, anche per la stagione 2018/2019, dell’atleta classe 1989 Filiberto Dri.

La foto è presto servita: è appena terminata la stagione della Janus sul neutro di Recanati, Fabriano ha vinto, ha conquistato la permanenza in Serie B. Filiberto è già pronto a lanciarsi tra le braccia degli Immaturi, accorsi in ottocento per spingere lui e compagni al successo contro Cerignola. E’ un attimo che viene immortalato dall’obiettivo del fotografo Marco Teatini, una foto che chiude una sofferta stagione in divisa biancoblù… la prima. Sì, perché “El Principe”, sarà ancora dei nostri!

L’udinese è una combo-guard di 190 centimetri che ha compiuto tutta la trafila delle giovanili con i colori della Snaidero Udine. Uno dei veterani della Serie B, che dopo aver atteso una nuova chiamata della Serie A2 dopo quella di Imola, ha accetto Fabriano, una piazza che mastica la palla a spicchi. Una stagione da 14,4 punti di media a partita, conditi da 3 rimbalzi e 2,3 assistenze. Il suo marchio di fabbrica è l’arresto e tiro, e a Fabriano lo sanno bene! Letale, letteralmente letale nella serie playout contro Cerignola, prima con 19 punti in Gara 1 e poi con 23 nella decisiva Gara 2. Filiberto fa dell’atletismo una delle armi principali, avendo anche a disposizione una grande capacità di lettura del gioco e di uno contro uno. Attenti a quando prende “la rincorsa” poi, attacca il ferro ed arriva sempre al capolinea!

"Siamo molto soddisfatti di questa conferma - afferma il GM Paolo Fantini - Filiberto è un atleta che nel corso della passata stagione con noi ha mostrato, oltre alle sue qualità tecniche che erano già riconosciute, anche doti morali che gli hanno permesso fin da subito di integrarsi nella filosofia Janus. Città e tifoseria lo hanno apprezzato in pieno"

In bocca al lupo Filiberto, che questa maglia biancoblù e questa piazza ti possano regalare grandi soddisfazioni. La tua numero 5, ti aspetta!

Lorenzo Ciappelloni – Ufficio Stampa Janus Basket Fabriano

Commenti

Si separano le strade della Janus e Michele Bugionovo
Emiliano Paparella è biancoblù!