Banner nuovoXL

GARA 1 LA VINCE FABRIANO: BATTUTA ROSETO 76-77

il primo atto di questa intensa serie se lo aggiudica la Ristopro

Senza

Gara 1, primo turno di Play-Off. Al PalaMaggetti si affrontano Roseto e Fabriano, sfida storica del basket territoriale. Davanti a circa 2000 persone si gioca una partita a dir poco incandescente. Seconda del Girone D contro terza del Girone C, la vincente della serie affronterà la vincente tra Ozzano e Luiss Roma

Match combattuto sin dai primi frangenti. La Liofilchem ha tra le sue fila un top di categoria come Santiangeli (a Fabriano la scorsa stagione in A2 ndr), che ne segna 11 in 10’. I biancoblu si affidano al P&R Stanic-Fall e ad un ispirato Gulini. Proprio quest’ultimo sigla il canestro allo scadere del 24-23.

I cartai cominciano bene il secondo quarto, colpendo i rosetani con capitan Papa; i padroni di casa, tuttavia, non si scompongono e firmano uno dei tanti mini-break con due bombe di Morici: con il libero aggiuntivo di Santiangeli, toccano il massimo vantaggio dell’incontro (+8). Si sblocca Centanni e segna Fall, si va all’intervallo sul punteggio di 41-38.

Al rientro sul parquet è un super Fall a tenere a contatto gli ospiti con tanta intensità nel pitturato. Fabriano ritrova il vantaggio con un magistrale canestro di Stanic: time-out per coach Quaglia. Roseto riprende il comando ma due triple consecutive di Petracca e una di Gulini permettono ai biancoblu di giocare gli ultimi 10’ sul 57-59.

Finale non per deboli di cuore, i biancoblu sembrano poter mettere un punto alla sfida, arrivando a +7 sull’arresto e tiro di Stanic, ma Roseto è dura da abbattere. Una penetrazione di Santiangeli, una tripla di Dincic e gli abruzzesi impattano (66-66) sul lay-up Zampogna. Ci vuole l’ennesimo moto di orgoglio di una squadra incredibile, che tiene la Liofilchem a poche lunghezze di distanza e la chiude con una bomba fondamentale di Petracca. Fabriano si aggiudica Gara 1 per 76-77, ma i festeggiamenti durano qualche ora, perché martedì c’è Gara 2, ore 20:45.

Liofilchem Roseto – Ristopro Fabriano 76-77

Liofilchem Roseto: Marco Santiangeli 20 (7/9, 1/10), Nicolas Morici 19 (3/5, 4/9), Edoardo Di emidio 11 (2/3, 2/3), Nemanja Dincic 9 (1/1, 2/2), Magaye Seck 8 (4/5, 0/0), Alfonso Zampogna 5 (1/2, 1/5), Valerio Amoroso 2 (1/2, 0/2),

Aleksa Nikolic 2 (1/2, 0/1), Alessio Natalini 0 (0/0, 0/1), Giovanni Giansante 0 (0/0, 0/0), Gianmarco Fiusco 0 (0/0, 0/0), Francesco Cichella 0 (0/0, 0/0)

Tiri liberi: 6 / 9 – Rimbalzi: 28 8 + 20 (Marco Santiangeli 7) – Assist: 10 (Nicolas Morici, Edoardo Di emidio, Valerio Amoroso 2)

Ristopro Fabriano: Nicolas manuel Stanic 15 (6/10, 1/2), Andrea Petracca 14 (1/4, 4/6), Yande Fall 14 (7/8, 0/0), Francesco Papa 14 (4/7, 1/3), Gianmarco Gulini 8 (1/2, 2/2), Simone Centanni 6 (0/1, 2/7), Alessandro Gianoli 4 (2/3, 0/0), Riccardo Azzano 2 (1/3, 0/0), Tommaso Patrizi 0 (0/0, 0/0), Alex Carsetti 0 (0/0, 0/0), Patrizio Verri 0 (0/0, 0/0)

Tiri liberi: 3 / 6 – Rimbalzi: 26 4 + 22 (Nicolas manuel Stanic 6) – Assist: 12 (Nicolas manuel Stanic 7)

Ufficio Stampa Janus Basket Fabriano

Giacomo Marini